lunedì 24 settembre 2012

Domenica 7 ottobre: Giro dell'Albedosa - Gavi (Al)

A grande richiesta, riproponiamo l'escursione del 27 maggio con un percorso più breve.

Ritrovo ore 8 e 45 piazza Coppi a Serravalle Scrivia, oppure Santuario di Nostra Signora della Guardia di Gavi ore 9  - Partenza prevista alle ore 9 e 15, rientro per le 17 c.a.

Partenza e arrivo Santuario di Nostra Signora della Guardia di Gavi (monte dei Turchini m. 406)
Bivio Valrossara (370) - Torre acquedotto di San Cristoforo (310) - Bivio San Cristoforo (291) - Guado Albedosa (195) - Bivio Rio Nasso (216) - Cadepiaggio (311) - Zerbetta (336) - Santuario della Guardia (406)




Gita turistica con dislivello di 300 metri c.a. con uno sviluppo di 10 km c.a.

Dislivello m 250 c.a. in salita ed altrettanti in discesa, sterrato 70% interamente nel bosco.
Tempo previsto 4 ore escluso le soste, difficoltà per attraversamento guadi, 5 in totale di cui solamente uno impegnativo ma già attrezzato con ponte naturale e corde in stile parco avventura

(sicuramente troveremo più acqua della volta scorsa...)


N.B. A Cadepiaggio presso l'azienda agricola Le Marne, è prevista, verso le ore 13, una sosta per il pranzo (torta di riso, salumi, formaggi) e degustazione vini (o bevande analcoliche per gli astemi) il tutto a 10 euro dietro prenotazione (fatemi sapere entro venerdì 5 ottobre 348 4123310).  Io contribuirò con una focaccia al formaggio e con una torta di riso.





Dopo pranzo, per chi lo volesse, è prevista la visita dell'Abbazia di San Remigio
 

domenica 9 settembre 2012

Domenica 9 settembre: Vara - Argentea - Vara (Sv)

16 partecipanti (una a quattro zampe) - 15 km totali, 5 ore e 30 di cammino effettivo
Giornata estiva

Parco Naturale Regionale del Beigua

 Albergo ristorante Vara


Partenza

Il torrente Orba

Gruppetto al rifugio








domenica 2 settembre 2012

Domenica 9 settembre: Vara - Argentea - Vara (Sv)

 Dislocazione: Parco del monte Beigua (SV)

Accompagnatori: Alberto (328 6637030) / Delfina (338 3116452) / 329 8565321 (Gian Paolo)
Escursionismo

Ritrovo:
Ovada, piazzale casello autostrada  : ore 08.10
Partenza:
08.15
Trasferimento:
Auto propria
Itinerario:
Vara – case Bricco – Bric Resonnau  - AVML – M.te Argentea – Vara
Dislivello/Sviluppo:
 m.600 circa
Tempi di Percorrenza:
 5/5,30 ore + sosta
Difficoltà:
 E  
Pranzo:
Al sacco
Rientro Previsto:
 19.00 / 19.30   (teorico)
Equipaggiamento:
Normale escursionismo
Termine Iscrizioni:
 Sabato 8 settembre 2012.
Note:


L'itinerario prende il via dal paesino di Vara nel pressi del torrente Orba. Risaliremo le pendici volte a settentrione del parco del Beigua, per raggiungere la dorsale ove corre la Alta via dei Monti Liguri. Si sale in mulattiere e sentieri fra castagni e querce nel primo tratto che lasciano presto spazio ad belle faggete. Salendo la vegetazione si fa via via più rada e bassa, lasciando vedere diversi scorci sui monti e le vallate circostanti.
Passati nei pressi del Bric Damè si raggiunge l’ AV attraverso una rada pineta e rigogliosi cespugli di eriche e la si segue vs est lungo la dorsale del parco affacciata sul mar Ligure. Giunti alla selletta di Pian di Lerca, ci si dirige da lì alla vicina e panoramicissima vetta del monte Argentea ove sorge un bel rifugio, purtroppo non gestito, solo ricovero di emergenza .
Il rientro avverrà sul facile sentiero che da Pian di Lerca discende direttamente a Vara intersecando sovente la vecchia carrareccia che conduce ai passo del Faiallo.

   


N.B. Per chi volesse giungere direttamente al luogo di partenza dell’escursione il ritrovo è alle ore 9,20 a Vara Inferiore , raggiungibile da Masone e successivo passo del Faiallo, presso il ristorante Vara.


 

N.B. Percorso abbreviato per problematiche sul vecchio sentiero l'appuntamento ad Ovada e posticipato alle 8 e 10.


La frazione di Vara Inferiore (m.672) appartiene al comune di Urbe (da cui dista 3,3 km) ed è in provincia di Savona.

Notizie su Urbe

Il torrente Orba

Mappa

.

Archivio blog